Il Progetto

Sull’onda di similari esperienze internazionali di grande impatto in termini di coinvolgimento e di pubblico, Medialart, composta da un team di qualificati professionisti italiani attivi in diversi settori dell’arte e della gestione culturale decide di confrontarsi con una tipologia innovativa di esposizione: le cosiddette esperienze “immersive”. L’intento di base del team si indirizza verso la realizzazione di prodotti, totalmente Made in Italy, ad alto contenuto culturale (con una particolare attenzione all’espressione culturale italiana in genere), ma con forte connotazione divulgativa. In base a questa modalità, denominata INFINITY DIMENSIONS®, l’esposizione diventa un’opera in sé, che, nel totale rispetto scientifico dell’oggetto culturale di partenza, produce emozioni e prospettive assolutamente nuove per i pubblici tradizionali, permette l’accostarsi all’arte da parte di pubblici nuovi, fornisce gli strumenti per indagare infiniti canali divulgativi. Lontano dai canoni tradizionali delle mostre, i percorsi “immersivi” permettono, infatti, al visitatore di vivere un’esperienza nuova di totale coinvolgimento, grazie alla proiezione delle opere di artisti universalmente riconosciuti, in altissima definizione e in grandi dimensioni, in spazi molto ampi, preferibilmente del tutto oscurati, con un adeguato accompagnamento musicale. Al fine di non distogliere l’attenzione dalla totale immersione nelle opere, poco spazio, o nullo, hanno, invece, testi scritti e didascalie, che trovano luogo nei materiali di supporto alla visita (catalogo, pannelli introduttivi, ecc.).

Visita il sito di Medialart

Caratteristiche tecniche

INFINITY DIMENSIONS®, utilizza tecnologie video di ultima generazione, che permettono di riprodurre opere e immagini in ULTRA HD DEFINITION con sistema di proiezione Canon Lcos. Il sistema di multiproiezione INFINITY DIMENSIONS TECHNOLOGY® permette di creare ambienti immersivi, dinamici e visivamente spettacolari.
Si tratta di una tipologia espositiva di impatto ambientale minimo, richiedendo strutture allestitive “leggere”, e di facile trasporto.
Si presta, quindi, a Palazzi storici, Chiese monumentali, sedi di archeologia industriale, o ad altro genere di spazi che comunque garantiscano altezze imponenti (da un minimo di 6 mt) e ampie metrature (circa 500 mq). Più nello specifico, l’allestimento INFINITY DIMENSIONS® è site-specific e modulare, e ha le seguenti specifiche tecniche di base:

  • superficie minima di 15 mt x 20 mt (ma l’impatto migliora con l’aumentare dello spazio a disposizione);
  • altezza minima 6 mt (altezza ideale tra 8 e 10 mt);
  • numero dei proiettori: min 15, max 40 (variabile in base alle dimensioni dello spazio);
  • teli di proiezione: 8 mt x 4,50 mt (16:9), messi sia in verticale sia in orizzontale;
  • dove possibile, si può proiettare anche sul pavimento.

Comunicato Stampa - Rimini

Dopo Roma, Torino e Città del Messico, Caravaggio Experience, la spettacolare videoinstallazione dedicata alle opere, alle tecniche e alla vita di Michelangelo Merisi, arriva a Rimini grazie al Gruppo Maggioli, coproduttore del progetto insieme a Medialart.
Sarà il Palazzo dell’Arengo ad ospitare Caravaggio Experience, che aprirà al pubblico sabato 24 marzo dalle ore 16.

Acquista qui i biglietti
Partner Gruppo Maggioli
Maggioli Musei
Scarica brochure
Scarica il comunicato stampa
Presskit

Contattaci